fbpx

Fatturazione elettronica

Comunicazione ai fornitori

Fattura elettronica – decreto legislativo 127/2015 – Legge di Bilancio 2018

Gentile fornitore,

col decreto legislativo 127/2015, entrato in vigore il 2 settembre 2015 e con la Legge di Bilancio 2018 è stato introdotto, a partire dal 1° gennaio 2019, l’obbligo di fatturazione elettronica per la cessione di beni e per le prestazioni di servizi tra privati utilizzando il Sistema di Interscambio (SDI).

A tal fine occorrerà indicare nel campo “Codice destinatario SDI” uno dei seguenti codici, al fine di individuare correttamente il fondo di riferimento o la SGR:

InvImIt SGR S.p.A.Codice destinatario
i3 INAIL ZYAS727
i3 Regione Lazio9G7CCLX
i3 UniversitàYBRDC7X
i3 Patrimonio Italia5A1LUR6
i3 Sviluppo Italia 8 Ter01QDRUR
i3 Sviluppo Italia 8 Quater00I1A2P
i3 INPS3RE8PR6
i3 SilverY01G3ZM
i3 Valore ItaliaNWOCRUE
i3 CoreJMMD8WV
SGRA4707H7

Inoltre, per agevolare la liquidazione dei corrispettivi, occorrerà inserire, qualora previsto dal relativo contratto, il numero CIG in base alle seguenti specifiche:

Campo di riferimentoDescrizione
2.2.1.15 Codice identificativo ai fini amministrativo-contabili

utilizzando il formato CIGXXXXXXXXXX, per un totale di 13 caratteri (ad es. nel caso di CIG n. 1234567890 occorrerà inserire nel campo di riferimento “CIG1234567890”, senza spazi intermedi).

Per maggiori informazioni in merito alla fatturazione elettronica si rinvia al sito http://www.fatturapa.gov.it.