Primo semestre chiude con utile netto di oltre 680mila euro. Commissioni attive crescono del 52%

Il Consiglio di Amministrazione di Invimit riunito in data odierna ha approvato le Relazioni semestrali dei Fondi ed il bilancio intermedio abbreviato della Sgr.

Al 30 giugno 2018 i 9 Fondi gestiti dalla Sgr del Mef portano il valore dell’Asset under management a circa 1,3 mld di euro. Il portafoglio immobiliare complessivo conta 264 immobili e genera un monte canoni annuo di circa 28 mln.

In questa prima parte dell’anno Invimit, confermando le previsioni di crescita, ha effettuato per conto dei fondi gestiti circa 57 mln di investimenti.

Il valore delle quote dei fondi è aumentato mediamente, rispetto al nominale, tra il 17% e il 39%.

Nel semestre di riferimento è stato registrato, per la Sgr, un incremento del 52% delle commissioni attive per un ammontare complessivo di oltre 3 mln di euro.

Per quanto riguarda i costi di gestione si rileva un incremento di circa il 15% rispetto allo scorso periodo per un ammontare complessivo di circa 2,1 mln di euro funzionale all’aumento delle masse e della complessità gestionale dell’attività svolta.